I CANDIDATI CONSIGLIERI

13321987_10208411839807254_1850662607240208403_n

Mi chiamo David Canossa, ho 37 anni e vivo da sempre a Poggio. Mi ha sempre entusiasmato fare qualcosa per il mio paese e così più di 10 anni fa mi sono avvicinato al mondo del volontariato e sono diventato socio della Pro Loco. Da qui è cresciuta sempre di più la voglia di impegnarmi e fare qualcosa di concreto per Poggio. In questi ultimi 5 anni, ho ricoperto il ruolo di assessore con deleghe all’ambiente-ecologia, manifestazioni, sport e devo dire che, essendo stata anche la mia prima esperienza amministrativa, non sono stati assolutamente 5 anni semplici. Ho cercato di impegnarmi al massimo, seguendo anche l’esempio di due persone importantissime per me, il Sindaco Rinaldoni e Fabio Zacchi. Perché quindi intraprendere nuovamente un’altra avventura di questo tipo? Innanzitutto, perché amo in modo viscerale il mio paese, quindi vorrei continuare a dare ancora il mio contributo. In secondo luogo, per la nuova squadra che si è formata: oltre ad alcuni miei vecchi colleghi e amici, si sono aggiunte persone splendide, con grande energia, voglia di fare e grinta. Infine perché vorrei terminare la fase della ricostruzione del nostro paese, per cui abbiamo tanto lottato in questi ultimi 4 anni e poter fare tutto quello che avevamo programmato ma che, a causa del terremoto e della mancanza dei fondi, non siamo riusciti a fare. Diverse sono le tematiche che mi stanno a cuore, dall’ambiente, agli eventi, alla riqualificazione dei quartieri, alla diffusione e maggior utilizzo delle tecnologie innovative (ampliamento wi-fi, tecnologia led, potenziamento dei servizi on line al cittadino, rete in fibra ottica nella zona industriale e non solo, ecc.), alla tematica della sicurezza con nuovi sistemi di videosorveglianza e progetti concreti per controllare meglio il nostro paese. In questi 5 anni, abbiamo fatto sicuramente degli errori, abbiamo e ho avuto delle mancanze, ma si è cercato sempre di fare tutto il possibile e questo vuole essere il filo conduttore per il prossimo mandato, mettere lo stesso impegno,operando sempre con umiltà, passione e cuore, con un solo interesse,i Poggesi!

*************************************************************************

PREVEDI

Mi chiamo Angela Prevedi, all’anagrafe Rosaria, ma per tutti sono Angela. Sono nata a Poggio Rusco e, tranne 3 anni vissuti a Felonica, ho sempre abitato qui. Ho 61 anni (tantissimi quando ci penso, ma non ci penso spesso). Sono sposata, ho un meraviglioso figlio di 34 anni. Ho anche un cane, un border collie di nome Lupo. Qualcuno di voi mi avrà visto di certo a spasso con lui la mattina. Sono in pensione da qualche mese, dopo aver lavorato una quarantina di anni in numerose aziende e infine alla GLO qua a Poggio Rusco, da qualche anno diventata SKF, come manager funzionario in campo commerciale. Non mi sono quasi mai interessata ai problemi di Poggio Rusco, praticamente ero casa e lavoro, sempre. Poi nei mesi scorsi Fabio
mi ha invitato a partecipare a qualche riunione e io ho partecipato per cercare di capire e ho capito che chi ha un po’ di tempo DEVE darne una parte al proprio paese oltre che alla propria famiglia, perché anche nel paese c’è un po’ di famiglia. Quindi eccomi qua, ad iniziare questa avventura che, comunque vada a finire, sono contenta di farne parte. I miei desideri per Poggio Rusco?
– Aiutare le attività produttive e commerciali a rinforzarsi e moltiplicarsi, agevolando le start-up.
– Fare interagire le scuole (a partire dall’Istituto Alberghiero) con le aziende, sia produttive che commerciali, perché è poi lì che vanno a finire i nostri studenti.
– Promuovere l’apprendimento delle nuove tecnologie (smart phone, computer, e-mail, internet e social network) a tutte le categorie ed età. Tanti non sanno da che parte cominciare e molti si vergognano anche a chiedere.
– Agevolare la costruzione di piste ciclabili assieme ai paesi limitrofi e che ci colleghino l’un l’altro, possibilmente staccate dalle normali strade con le auto. I benefici in salute per il movimento e per la diminuzione dell’inquinamento sarebbero tantissimi.
– Predisporre spazi attrezzati per i cani ed agevolare corsi per l’educazione cane-padrone.

*************************************************************************

13325517_10208428321299281_8079081381823324340_n

Sono Massimo Roversi, ho 56 anni e sono tecnico agrario presso il Consorzio agrario lombardo veneto. Sono sposato con Paola ed abbiamo un figlio tredicenne di nome Federico. Ho scelto di candidarmi con la Lista civica “Per Poggio” perchè è un gruppo di persone senza alcun interesse che si spende per il bene del paese, perchè ritengo che bisogna smetterla di lamentarsi con le stesse energie con cui si potrebbe fare molto e forse sentirsi meno frustrati e più appagati, perchè è importante sensibilizzare le persone al rispetto per gli altri e per i beni comuni che tutti noi abbiamo contribuito di tasca nostra a realizzare. Per i prossimi 5 anni vorrei contribuire a riqualificare e completare le piste ciclopedonali esistenti e a crearne di nuove, creare nuove opportunità formative per i nostri giovani in Italia e all’estero per imparare lingue e mentalità di altri paesi, potenziare le infrastrutture e diffondere qualsiasi tipo di agevolazioni per le nostre imprese aprendo uno sportello apposito per facilitare le pratiche.

*************************************************************************